Domenica 15 novembre: giornata mondiale dei poveri

 

“Tendi la tua mano al povero” (cfr Sir 7,32)

Papa Francesco ci chiede di superare l’indifferenza e concentrare lo sguardo sull’essenziale: la povertà assume volti diversi che richiedono la nostra attenzione e in questi volti possiamo incontrare il Signore Gesù che ha rivelato di essere presente nei suoi fratelli più deboli (cfr Mt 25,40).
Come già fatto l’anno scorso, la CARITAS della Valle Elvo in collaborazione con la CARITAS DIOCESANA, in occasione della IV GIORNATA MONDIALE DEI POVERI, rinnova in tutte le sue comunità l’invito ad aderire al progetto Fra Galdino anche per il 2020/2021.
Il progetto, come è ormai noto , impegna gli aderenti ad acquistare cibo (ciò che si ritiene) con cadenza programmata (settimanale o mensile – decisa da chi dona) da donare ai poveri residenti nei nostri paesi.
Le associazioni e le parrocchie della Valle si assumeranno l’incarico di distribuire i pacchi alimentari, in base alle necessità accertate e secondo tempi e modalità opportuni. Da ottobre 2019 a settembre 2020 , in valle Elvo sono stati raccolti 19321 kg di cibo di cui 6600 Kg nella nostra unità pastorale . Nelle nostre 3 parrocchie le famiglie donatrici sono state 87 e con il loro contributo 66 famiglie hanno potuto essere aiutate dalla San Vincenzo a Occhieppo Inferiore e dalla associazione Con tatto in entrambe gli Occhieppo. Quest’anno con il rinnovo di Fra Galdino introdurremo la novità del cesto posto in due negozi a Occhieppo Superiore dove poter lasciare la propria spesa di alimenti a lunga conservazione acquistati nello stesso negozio.

I negozi sono:

  • Frutta e Verdura di Andreotti Roberto in via Martiri della Libertà 53 Occhieppo Superiore.
  • Minimarket di Chiaverina Luigina in via Martiri della Libertà 45/a Occhieppo Superiore.

Lo scopo di questa iniziativa è duplice : aiutare le persone in difficoltà e sostenere le piccole realtà commerciali del paese che consentono agli anziani e alle persone non automunite di poter fare la spesa vicino a casa.
I volontari delle associazioni passeranno a ritirare gli alimenti. Gli aderenti al progetto Fra Galdino quindi potranno accordarsi con i volontari e scegliere dove lasciare la loro spesa : presso la Chiesa parrocchiale di Santo Stefano a Occhieppo Superiore, presso la sede della san Vincenzo a Occhieppo Inferiore (in via Villa,4 ogni mercoledì dalle 17 alle 19.00) o nei cesti posti nei negozi di Occhieppo Superiore.
Invito tutti ad aiutare chi ha bisogno aderendo al progetto Fra Galdino! I volontari saranno presenti per il rinnovo delle adesioni o per nuove adesioni alle messe festive e prefestive di domenica 15 novembre e nelle messe domenicali successive, in alternativa ci si può accordare telefonando a Mario De Pieri 3463119878 o Michela Salza 3408158527.
Con tatto e San Vincenzo ringraziano per l’aiuto; queste associazioni sono il braccio operativo della nostra unità pastorale, attraverso di esse la comunità si occupa di chi non ce la fa.
L’aiuto che viene dato non risolve tutti i problemi delle persone in difficoltà, ma dice loro che attorno hanno una grande famiglia che non li lascia soli. La pandemia ha creato molti nuovi poveri: imprenditori di piccole aziende che non hanno retto alle chiusure, operai di grandi fabbriche lasciati a casa e molte persone che vivevano di piccoli lavoretti che improvvisamente sono venuti a mancare.
Se conoscete qualcuno che ha bisogno invitatelo a rivolgersi alla San Vincenzo o alla associazione Con tatto: entrambe con discrezione cercheranno di fare il possibile per essere d’aiuto.
Impegniamoci affinché il distanziamento sociale non crei barriere, ma le difficoltà che tutti viviamo ci rendano ancora più sensibili e attenti al nostro prossimo.

Papa Francesco dice: “Tenere lo sguardo rivolto al povero è difficile, ma quanto mai necessario per imprimere alla nostra vita personale e sociale la giusta direzione. Non si tratta di spendere tante parole, ma piuttosto di impegnare concretamente la vita, mossi dalla carità divina”.

Michela Salza

 

Questo sito utilizza i cookie, se continui accetti il loro uso, è necessario accettare per vedere i video. Su alcuni browser dopo aver accettato può essere necessario aggiornare/ricaricare la pagina. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi