Festa Patronale di S. Antonio abate in tempo di COVID

È stata celebrata domenica 17 gennaio a Galfione la festa Patronale in onore di sant’Antonio abate con la S. Messa solenne delle ore 11 nella graziosa chiesa parrocchiale.

Purtroppo le restrizioni che la pandemia impone non hanno permesso l’aperitivo al termine della celebrazione e soprattutto la distribuzione del tradizionale “suet an peure” del lunedì.

Il parroco ha però pensato ad una sorpresa offrendo a tutte le famiglie partecipanti un goloso salamino e una immagine del santo patrono con una preghiera al Signore perché “per intercessione di sant’Antonio abate non cadiamo nello sconforto e nella paura e veniamo guariti nei corpi e nelle anime.”

Parrocchia Sant’Antonio abate
Unità Pastorale Occhieppo.

Dio Onnipotente e misericordioso,
ristoro nella fatica, sostegno
nella debolezza e conforto nel pianto,
ascolta la preghiera che rivolgiamo a te:
per intercessione di Sant’Antonio abate
salvaci dall’ epidemia del coronavirus,
aiutaci a non cadere nello sconforto e
nella paura, donaci di trovare
un efficace rimedio per la salute
delle nostre vite,
guarisci i nostri corpi e i nostri cuori,
e accogli nella tua infinita misericordia
coloro che vengono strappati
all’affetto dei loro cari.
Per Cristo nostro Signore.
Amen

Questo sito utilizza i cookie, se continui accetti il loro uso, è necessario accettare per vedere i video. Su alcuni browser dopo aver accettato può essere necessario aggiornare/ricaricare la pagina. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi